Chi sono – About me

Io nel mio piccolo studio
Io nel mio piccolo studio

Mi chiamo Augusto Degiovanni sono nato a Mordano il 16/07/1959, ma risiedo a Bubano (BO). Sono un Entomologo dilettante, autodidatta, che si interessa all’Ordine dei Coleotteri con particolare predilezione per due Famiglie, quella degli Anthicidae e quella dei Carabidae.

Ma iniziamo da dove tutto è partito…………..

Avevo 7-8 anni, e con altri amici coetanei si iniziava principalmente col correre dietro alle farfalle con i primi rudimentali retini . Questi retini venivano acquistati solitamente al mare durante le vacanze estive, usandoli un po’ per tutti gli scopi, prima sulla spiaggia a raccogliere conchiglie poi in acqua con il correre dietro ai pesci ed ai granchi, in conclusione, si ritornava a casa con quel che rimaneva della rete. Per fortuna mia madre, armata di santa pazienza riusciva, ma non so come, a riparare quello che io avevo quasi distrutto. Rientrando nuovamente in possesso dell’attrezzo (sempre quel retino), “quasi perfetto”, si iniziava col raccogliere i primi esemplari di insetti. Successivamente questi venivano inseriti in scatole da camica, a quell’epoca erano le più comode ed uniche, ad avere il coperchio trasparente  (le cassette entomologiche costavano “un botto”), riuscendo poi ad ammirare questa miscellanea di insetti, rappresentata da tutto quello che capitava, farfalle, ragni, scorpioni, cavallette, coleotteri, ecc. Proseguendo, all’età di 12-13 anni, ricordo, nel vicino paese di Massa Lombarda (Ravenna), distante 6 km da dove abitavo, viveva un Entomologo di nome Mario Tazzari, in pratica, lui fu il nostro primo mentore. Questo signore, aveva un negozio, dove vendeva, pesci, mangimi, veleni per topi, e insetti. Sì insetti, a quell’ epoca (era il 1971, ma l’attività era presente da molto prima) un negozio unico nel suo genere (almeno per le province di Bologna e Ravenna), aveva tutte le pareti tappezzate di scatole Entomologiche, con all’interno prevalentemente Farfalle e Coleotteri, la stragrande maggioranza di questi erano esotici. Sempre in compagnia di alcuni amici (le prime volte vista la curiosità iniziale eravamo 8-10 coetanei, poi alla fine rimanemmo in 3), in bicicletta andavamo a trovare questo Entomologo, principalmente per ammirare tutte quelle scatole piene di meraviglie, ma anche per farci classificare gli insetti che catturavamo.
Questo Entomologo, è stato quello che ci ha ”sgrezzato” insegnandoci prima a riconoscere i principali Ordini e le principali Famiglie, e anche nella sistemazione degli esemplari che reperivamo (stesura e cartellinatura). Successivamente ci indicò l’acquisto dei primi libri, per le nostre prime classificazioni generali. Proseguendo negli anni mi sono accorto di non potermi dedicare a tutte le Famiglie (era un impegno troppo imponente per le mie capacità) quindi ho indirizzato le osservazioni e gli studi, inizialmente e specificatamente, alla Famiglia Carabidae, Fauna Italiana (ora estesa alla fauna Mondiale), di cui mi occupo da circa 40 anni. Oltre ai Carabidae, da circa 27 anni, studio la Famiglia Anthicidae, sempre a livello Mondiale.